se non vuoi perderti nemmeno un post...

lunedì 30 marzo 2015

VINITALY: L'APPUNTAMENTO PER ECCELLENZA QUEST'ANNO APRE LE PORTE AD EXPO

L'amore per il vino fa da sempre parte della mia vita, sono cresciuta nell'astigiano in mezzo ai suoi vigneti. Fin da piccola ho respirato la passione per la terra che, con la fatica, il sacrificio e il rispetto,
regala prodotti di grande soddisfazione.


Per me Vinitaly non è una fiera ma è l'unione di tutte le regioni italiane, con i loro vini così diversi da zona a zona ma così uguali nel progetto e negli obiettivi: ottenere questa meraviglia della natura.


Insieme ad enologi, vignaioli, viticoltori, vinificatori, produttori, estimatori e appassionati ho scoperto tante eccellenze e riassaporato alcune che già apprezzavo.

Ecco qui qualche assaggio in giro per l'Italia, con I love italian food...

Il Piemonte:
il Ruchè è uno dei miei vini preferiti, è un vino di carattere, dotato di una inconfondibile forza aromatica, profumi floreali e raffinate note fruttate.
Ho avuto il piacere vivere una fantastica degustazione di Ruchè durante il festeggiamento dei primi 10 anni della Cantina Montalbera di Castagnole Monferrato   -   mappa
10 anni raccontati Luca Maroni, sensorialista d'eccellenza, insieme a Franco Morando e Lino Lanfrancone, un vero connubio di poesia e qualità.

degustando Laccento 2013
miglior vino rosso italiano 2015

due chiacchiere per ringraziare Luca Maroni

la Puglia:
eccomi in Salento a degustare Le Braci   -   mappa
L'Azienda Garofano produce questo meraviglioso vino rosso salentino Negramaro. Carattere avvolgente, passionale, elegante e persistente, in una frase: straziami ma di braci saziami!


il Veneto:
è proprio il caso di dire Chiaretto Rosé Revolution.
L'annata 2014 per il Bardolino Chiaretto è stato l'anno del cambiamento, un cambiamento iniziato almeno tre anni fa e che il particolare andamento climatico dell'estate scorsa ha dato l'opportunità di metter in atto.
La riviera veneta del Lago di Garda   -   mappa  dal tipico clima mediterraneo, ha lasciato spazio ad un clima più nordico che ha messo a dura prova i viticoltori che hanno fatto una scelta dalla quale è nato il Chiaretto Revolution. Un vino nuovo, diverso, a partire dal colore rosa tenue con profumi di agrumi, con freschezza e sapidità immutati e gradazione alcolica un poco più bassa.
Un grande successo... ecco la rivoluzione del Chiaretto!


Ho assaggiato il nuovo Grisela 100% Garganella della Cantina T.E.S.S.A.R.I..
Grisela era il soprannome della famiglia Tessari, un nome di tradizione, di territorio   -   mappa
e di carattere che ritroviamo in questo Soave Classico DOC: un vino armonico, minerale con un buon equilibrio tra profumo e gusto.


Il 25/3/2015 non è stata la chiusura del Vinitaly ma il passaggio del testimone ad Expo2015
e... Salute!!!


se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: