se non vuoi perderti nemmeno un post...

sabato 27 settembre 2014

LE MIE CREPES CON I FICHI NERI

Ecco una ricetta veloce per gustare al meglio i fichi neri. Queste crepes sono perfette per iniziare dolcemente la giornata, come sfiziosa merenda o squisito fine pasto.

per le crepes:
  • 125 g di farina di farro integrale del mulino marino
  • 1 uovo
  • 300 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
per la farcia:
in una ciotola sbattete l'uovo e un pizzico di sale con la forchetta, unite la farina, il latte
e amalgamate il tutto per ottenere una pastella fluida

ungete con un po' di olio una piccola padella antiaderente, mettetela sul fuoco,
quando è calda, aiutandovi con un mestolino, versate la quantità di pastella
necessaria a coprire il fondo
(muovete la padella in modo da distribuirla su tutta la superficie)

dopo un minuto circa girate la crepe e cuocetela brevemente dall'altro lato
continuate così fino ad esaurimento della pastella
impilatele in un piatto
(la quantità di crepes ottenute dipenderà dalla dimensione della padella)

nel frattempo lavate, asciugate e tagliate i fichi in 4 spicchietti
mettete il burro in un tegamino antiaderente
quando sarà sciolto aggiungete i fichi e 4 cucchiai di miele
fate cuocere qualche minuto, mescolando delicatamente

lasciate intiepidire il preparato e farcite le crepes
cospargetele con lo zucchero a velo

potete utilizzare la farina che preferite,
qualsiasi frutta di stagione e aggiungere frutta secca


io le adoro così, semplici semplici



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:




mercoledì 24 settembre 2014

MANGIARE A MILANO: CERESIO7

il ristorante ceresio7 si trova sul tetto di un palazzo storico milanese

il locale, un bel mix vintage con impronta newyorkese, è davvero ben riuscito

che sia per un aperitivo o per una cena gourmet, ottima

da quassù si possono vedere da un'altra prospettiva i grattacieli di porta nuova

vale davvero la pena la vista sulla nuova milano


                                                   




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:



giovedì 18 settembre 2014

LA PANZANELLA CON BOTTARGA DELLA DANI

Ecco una ricetta estiva semplice e squisita: la panzanella.
E' un piatto tipico della cucina povera toscana, la mia ricetta è una rivisitazione col sapore del mare.
Ecco cosa occorre per 4 persone:

Tagliate il pane a cubetti piccoli, mettetelo in una terrina. Bagnatelo con un pochino di acqua tiepida e un po' di aceto bianco. (se occorre spezzettatelo e ammorbiditelo con le mani)

Tagliate la cipolla a fettine sottili, mettetela in una ciotola coperta di acqua con qualche cucchiaio 
di aceto bianco e lasciatela riposare per almeno mezz'ora.
(in questo modo si elimina il gusto forte della cipolla e rimarrà solo la dolcezza)

Lavate e tagliate i pomodori a cubetti piccoli, pulite il cuore di sedano, lavatelo e tagliatelo a fettine sottili.

Unite gli ingredienti in una ciotola capiente e conditeli con olio extra vergine di oliva, aceto bianco, sale, pepe e pezzetti di foglie di basilico. 
Lasciate riposare almeno due ore per far amalgamare i sapori.

Con l'aiuto di un coppapasta preparate le porzioni nei piatti, cospargeteli con un filo d'olio e con la bottarga in parte tagliata a fettine sottili e in parte grattugiata.

Buon appetito!




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:



giovedì 11 settembre 2014

SHOPPING: UN TOCCO DI VERDE

ho fatto un salto da zara

le giornate sono ancora calde e il mio desiderio che l'estate non finisca
lo si intuisce dagli acquisti...

i pantaloncini li ho indossati oggi: belli, comodi e allegri
con una tee bianca e questa collana verde (zara),

il risultato è stato perfetto

ecco il mio outfit

domenica 7 settembre 2014

DORMIRE A TRIESTE: PALACE SUITE

Trieste è una città che ho nel cuore.
La città della meravigliosa piazza aperta sul mare e dei caffè stile vecchia europa.

Settembre è il mese perfetto per visitarla: la luce e i colori del cielo di fine estate esaltano la sua bellezza e il suo fascino, misti ad un sentimento di malinconia che ti muove l'animo.

Nella zona pedonale in pieno centro, in un meraviglioso palazzo liberty, si trova il palace suite,
il luogo ideale da cui partire alla scoperta di questa magica città.






se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: