se non vuoi perderti nemmeno un post...

martedì 30 ottobre 2012

SANDY IN NEW YORK

eccomi a new york nel bel mezzo di un uragano tropicale
sandy e' arrivato e new york era già pronta da ore

sulla 5th avenue questa mattina ho visto solo turisti curiosi,
negozi chiusi, pochi i ristoranti aperti fino alle 3 pm,
l'impressione e' quella di una città fantasma



le direttive del governatore sono state chiare:
"tutti a casa, amici e famiglia e non usare l'ascensore" e così
ho passato il 29.10.2012 guardando www.nbcnews.com


ora sono le 23.23 pm e qui sulla 42th street tutto sembra tranquillo
ma in lower manhattan la marea e la tempesta hanno lasciato i loro segni


se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:




domenica 28 ottobre 2012

OGGI COMPIO GLI ANNI


manifesto vintage che si trova nella creperie saint andré des arts di parigi

se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

martedì 23 ottobre 2012

LA MIA TORTA PASSEPARTOUT

ecco la ricetta della mia torta passepartout:
  • 3 pesche grandi e mature
  • 3 uova
  • 100g farina
  • 300ml latte
  • 200g zucchero di canna
  • 1 bacca di vaniglia
  • zucchero a velo
lavate e affettate le pesche molto sottili,
sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete la farina e i semi di vaniglia,
(incidete la bacca con il coltello e prelevate i semi)
poi il latte precedentemente intiepidito e le pesche,
mettete il composto in una tortiera con cartaforno,
cuocete in forno caldo a 180° per almeno un'ora

questa torta è davvero un passepartout perché è veloce,
gli ingredienti sono facilmente reperibili in casa
e va bene la frutta che la stagione offre:
pesche, pere, mele con l'aggiunta o meno di frutta secca, cannella, ecc.

qualche giorno fa ho usato le ultime succose pesche
che ho trovato al mercato: è stata spazzolata!
così ecco la versione con le pere e poi con le mele

passepartout con pesche

domenica 21 ottobre 2012

100 DI QUESTI POST

Ora vi racconto qualcosa di me:

amo la cucina

amo viaggiare

amo la musica a basso volume

amo il mare negli occhi

amo l'arte spontanea



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie 

pagine:


sabato 20 ottobre 2012

SHOPPING ROMANTICO A SAINT TROPEZ

tempo fa vi avevo raccontato quanto amo il mercato di saint tropez

per chi come me ha questa passione, nei prossimi giorni, dal  26 al 29 ottobre,
c'e' un motivo in più' per passare qualche giorno in questa splendida cittadina:


in quei giorni i negozi svuotano tutto creando un grande mercato all'aperto
e si può trovare davvero ogni cosa, con ottimi sconti,
perdendosi nel groviglio delle meravigliose vie del centro storico

se trovate posto alla maison provencale lou cagnard,
un intimo paradiso nel cuore del paese,
il weekend sarà davvero indimenticabile

fatemi sapere perché io non potrò andare


[hotel lou cagnard, 18 avenue paul roussel, 83990 st-tropez
+33.04.94970424   -   mappa]



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

martedì 16 ottobre 2012

DOLOMITI: UNA SOSTA AL CAPRIOLO DI VODO DI CADORE

ecco un meraviglioso locale storico d'Italia sulla strada che da cortina porta a pieve di cadore,

dove nacque tiziano   -   mappa

i prodotti del territorio sono una costante di ogni piatto cucinato secondo l'antica tradizione cadorina

la cantina è ricca e strepitosa e se non vi piace la carne godetevi la tappa del
festival triveneto del baccalà

[ristorante al capriolo - via nazionale 108, vodo di cadore (BL)
t. 0435.489207   -   www.alcapriolo.it]




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie 

pagine:


giovedì 11 ottobre 2012

SHOPPING A PARIGI: COLETTE

ecco dove comprai la mia mayday di flos

a parigi da "colette"
più che un negozio è uno stato della mente...
è una la mia tappa fissa a parigi

se volete avere una idea di quel che sta bollendo in pentola
in fatto di moda, musica, design
dovete assolutamente andare a dare un'occhiata

[colette, 213 rue saint-honoré, 75001 paris, t. 01.55.35.33.90   -   mappa]

colette dal marciapiede

antoine e colette - francois truffaut

se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

domenica 7 ottobre 2012

MANGIARE A MONACO DI BAVIERA: FROM NATURE TO FOOD AL PRINZ MYSHKIN

forse dopo alcuni giorni di lecornie carnivore

a monaco di baviera un pasto vegetariano/vegano
è quello che ci vuole, soprattutto se decidete per il
prinz myshkin -   mappa

il locale è cool almeno quanto la sua cucina:
la proposta dei piatti è davvero varia, gli ingredienti sono di ottima qualità
e gli abbinamenti sono curiosi e golosi


sapete che nel cuore di marienplatz se alzate la testa e vi fate un bel giro intorno
potete leggere l'ora contemporaneamente da ben cinque orologi
di altrettanti torri, campanili, palazzi, chiese?
con le luci della notte è ancora più bello

[hackenstrasse 2, 80331 munich, t. +49.89.265596   -   www.prinzmyshkin.com]


vegan black metal chef - episode 2 - easy meal ideas of the ages

venerdì 5 ottobre 2012

MANGIARE IN TOSCANA: CANTINETTA DEL NONNO A SAN CASCIANO

sono passata per caso da san casciano val di pesa

e grazie ad un buon consiglio mi sono seduta alla
"cantinetta del nonno"

pici con il sugo di cinghiale, un calice di brunello di montalcino,
la schiacciatina con l'uva fresca, un bicchierino di vin santo

ho mangiato benissimo in un ambiente familiare
e sono stata invitata alla festa della vendemmia
di domani (sabato 6 ottobre) alla villa montepaldi,
ci farò un pensierino...

[cantinetta del nonno, via IV novembre 18, san casciano in val pesa (fi)   -   t. 055.820570
www.cantinettadelnonno.it   -   mappa]






se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:


giovedì 4 ottobre 2012

LA MIA PAPPA AL POMODORO

Ecco la ricetta della mia pappa al pomodoro, una pietanza "povera" tipica toscana, regione che regala piatti della tradizione davvero straordinari.
Amo questa zuppa, per me ha il sapore della famiglia riunita intorno alla tavola.
E' una vera golosità: è buona appena tiepida in estate, magari con un pizzico di peperoncino oppure calda con i primi freddi, quando i pomodori hanno ancora il profumo d'estate.
Se avanza, scaldata, è ancora più buona.


Ingredienti per 4 persone:
  • 1 kg di pomodori ben maturi
  • 300 g di pane toscano raffermo
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 scalogni
  • 1 litro di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero grezzo
  • basilico
  • sale
  • pepe
Tagliate il pane toscano in fette abbastanza sottili, fatele tostare in forno caldo per qualche minuto
e quando si son intiepidite sfregatele con l'aglio.

Lavate i pomodori e immergeteli in acqua bollente per un minuto per facilitare la spellatura, quindi spellateli, poi strizzateli per levare i semi e tagliateli a pezzetti molto piccoli.
Tagliate gli scalogni a pezzettini e aggiungeteli ai pomodori.

Mettete le fette di pane in un tegame antiaderente largo con i bordi abbastanza alti, versate sopra i pomodori e il brodo vegetale tanto da ricoprire il tutto.
Aggiungete lo zucchero, sale, pepe e fate cuocere a fuoco basso per un'oretta.
Durante la cottura mescolate in modo da sminuzzare finemente il pane e aggiungete brodo se necessario.

Unite alcune foglie di basilico spezzettate, servite con olio extravergine d'oliva e una macinata di pepe.

la mia pappa



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere aggiornamenti seguite le mie pagine:




lunedì 1 ottobre 2012

MANGIARE IN TOSCANA: OSTERIA DEL CARCERE A SAN GIMIGNANO

Nel cuore di San Gimignano ho trovato quest'osteria che mi ha fatto assaporare tutta la tradizione toscana.
Un piccolo luogo magico lontano dalla folla di turisti e vicino a chi vuole dedicarsi al buon cibo.
   -   mappa

Ho mangiato una pappa al pomodoro così buona che ora mi costringe ai fornelli.

[osteria del carcere, via del castello 13, san gimignano (siena) - t. 0577.941905]




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: