se non vuoi perderti nemmeno un post...

giovedì 4 ottobre 2012

LA MIA PAPPA AL POMODORO

Ecco la ricetta della mia pappa al pomodoro, una pietanza "povera" tipica toscana, regione che regala piatti della tradizione davvero straordinari.
Amo questa zuppa, per me ha il sapore della famiglia riunita intorno alla tavola.
E' una vera golosità: è buona appena tiepida in estate, magari con un pizzico di peperoncino oppure calda con i primi freddi, quando i pomodori hanno ancora il profumo d'estate.
Se avanza, scaldata, è ancora più buona.


Ingredienti per 4 persone:
  • 1 kg di pomodori ben maturi
  • 300 g di pane toscano raffermo
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 scalogni
  • 1 litro di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero grezzo
  • basilico
  • sale
  • pepe
Tagliate il pane toscano in fette abbastanza sottili, fatele tostare in forno caldo per qualche minuto
e quando si son intiepidite sfregatele con l'aglio.

Lavate i pomodori e immergeteli in acqua bollente per un minuto per facilitare la spellatura, quindi spellateli, poi strizzateli per levare i semi e tagliateli a pezzetti molto piccoli.
Tagliate gli scalogni a pezzettini e aggiungeteli ai pomodori.

Mettete le fette di pane in un tegame antiaderente largo con i bordi abbastanza alti, versate sopra i pomodori e il brodo vegetale tanto da ricoprire il tutto.
Aggiungete lo zucchero, sale, pepe e fate cuocere a fuoco basso per un'oretta.
Durante la cottura mescolate in modo da sminuzzare finemente il pane e aggiungete brodo se necessario.

Unite alcune foglie di basilico spezzettate, servite con olio extravergine d'oliva e una macinata di pepe.

la mia pappa



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere aggiornamenti seguite le mie pagine: