se non vuoi perderti nemmeno un post...

domenica 14 maggio 2017

NIDO DI NOODLES, ZAFFERANO E GAMBERI SCOTTATI

Il cuore del fiore viola Crocus Sativus viene trasformato in pregiato zafferano grazie alle mani pazienti di abili donne e uomini: è così che nasce l'oro in cucina.
Per ottenere un grammo di zafferano si devono raccogliere circa 200 fiori e poi lavorarli con la massima attenzione per avere pistilli integri o una polvere pregiata.

Lo Zafferano in origine fu usato come colorante per i tessuti preziosi come la seta, o per dipingere affreschi. Successivamente è diventato un fiore officinale ed infine un ingrediente in cucina. Seguendo il filo di questa storia ho pensato di colorare i noodles.
I noodles sono una tipica pasta della tradizione orientale, un augurio di lunga vita, preparati per le cerimonie e i giorni di festa, lunghi e ripiegati su loro stessi. Li ho fatti diventare un nido, un luogo accogliente dove riporre i gamberi.
I gamberi hanno carni pregiate e delicate, i mesi migliori per acquistarli vanno da marzo a giugno e io ne vado pazza... come potevo non prenderli in considerazione!


Con questa ricetta partecipo al contest #CucinaconZaffy: nido di noodles, zafferano e gamberi scottati.
Lo Zafferano Zaffy è il prodotto di una accurata selezione delle migliori coltivazioni. Il gusto ed il colore sono il risultato dei procedimenti che nascono dall'antica tradizione abruzzese che si è protratta sino ai giorni nostri e che ha lo scopo di mantenere integre le proprietà del fiore.
La raccolta dei fiori avviene rigorosamente a mano, i pistilli vengono separati dal fiore ed essiccati entro il più breve tempo possibile a temperature controllate per preservare al massimo le pregiate qualità dello Zafferano.

domenica 30 aprile 2017

LA CUPOLA DEL GUERCINO A PIACENZA, NEL CUORE DELL'OPERA D'ARTE

Ci sono cose che nella vita non vedrò mai perché troppo lontane e irraggiungibili, oppure inaccessibili.
Altre invece sono proprio sopra il nostro naso, come ad esempio la cupola della Cattedrale di Piacenza con i suoi meravigliosi affreschi realizzati da Giovanni Francesco Barbieri, meglio noto come il Guercino.
Da sotto, la cupola affrescata dal pittore di Cento è certamente apprezzabile, ma l'occasione imperdibile di toccarla con gli occhi è solo fino al 4 giugno 2017. 
Infatti, grazie all'evento "il Guercino da vicino", si può arrivare direttamente al cuore dell'opera d'arte.

sabato 22 aprile 2017

ESPERIENZA AL SILICONE MURANO 5.0 - ATTO II: 10 PIATTI PER 10 PORTATE AL CONTRASTE DI MILANO

Durante la Milano Design Week 2017 ho partecipato ad un evento enogastroartistico sorprendente, uno dei migliori della mia vita. Fantastico, senza esagerare.
Proprio la fantasia ha attivato mani capaci che hanno permesso di mettere in scena questo grande spettacolo sensoriale.
Il teatro di tanta meraviglia è il ristorante Contraste di Milanoi registi sono lo chef di casa Matias Perdomo e il maestro dell'arte del silicone Alessandro Ciffo.

sabato 15 aprile 2017

VILLA DELLA TORRE IN VALPOLICELLA, PARADISO FUORI VINITALY

Eccomi a Villa della Torre dopo una meravigliosa mattinata a spasso per la Valpolicella. Il fermento di Vinitaly sembra lontano in questo angolo di paradiso.

Villa della Torre è proprietà della famiglia Allegrini e qui la bellezza dei luoghi e la bellezza del vino divengono un tutt'uno. La Villa è un gioiello del Rinascimento italiano ed è circondata dal Vigneto Palazzo della Torre da cui proviene l'omonimo vino che è il frutto di una delle intuizioni enologiche di Franco Allegrini.

sabato 1 aprile 2017

LA RINASCITA DELLA LUCE BE_RECYCLED A MILANO

Be_recycled è l'idea di Lorenzo Bassotti. Fare arte con il riciclo è la nuova vita che ha intrapreso e le premesse sono molto interessanti.

Lorenzo mi ha contattata e mi ha raccontato il suo appassionato progetto. Ci siamo incontrati al Kitchen Ristorante di Milano dove ho visto in anteprima le sue opere che saranno lì esposte, in occasione del Salone del Mobile 2017, sino al 30 aprile.
Lorenzo Bassotti fa vivere le sue creazioni come risurrezioni perché ogni luce fa rinascere gli oggetti e le storie di chi li ha utilizzati. Frammenti di quotidianità perduta. E' questa l'idea che mi ha entusiasmata.

domenica 26 marzo 2017

MEZZO UOVO DI CIOCCOLATO SU GELATINA DI MANGO

Chi ha fatto l'uovo di Pasqua? L'importante che sia di ottimo cioccolato fondente.
Ed ecco qui come fare per rimettere insieme tutti quei pezzetti di cioccolato in fondo ai sacchetti sberluccicanti.

Ho cambiato le circostanze dell’UOVO, ricomposto e riempito di tanta fragranza.
Il cioccolato fondente delle uova di Pasqua riprende forma e gusto in questo delizioso dolce che ricorda la lavorazione della Sacher.


Ingredienti per 6 porzioni.

martedì 21 marzo 2017

COUS COUS PICCANTE CON VERDURE IN SAC A POCHE

La bellezza e la bontà convivono nel piatto. I sapori si rincorrono, una forchettata dopo l'altra i colori raccontano un piatto vegano saporito e pieno di amore.

Il cous cous è il piatto del Mediterraneo che amo in tutte le sue declinazioni.
Questa mia versione utilizza il cous cous piccante che ben si adatta alle prime delicate verdure dell'orto primaverile e alle ultime verdure invernali.


Ingredienti per 4 persone:

giovedì 16 marzo 2017

TRAMONTO, COCKTAIL E VISTA SU TORINO DAL PIANO 35: UN VERO TOCCASANA

Il panorama dal Lounge Bar Piano 35 di Torino è un vero piacere per la vista. Mi sono emozionata osservando le vie della città dalla passerella che, radente ai vetri perimetrali del grattacielo, permette di sentirsi sospesi nel vuoto, a strapiombo sul mondo sotto ai tuoi piedi. Forse è proprio questa la forza dei progetti avveniristici. Il progetto è di Renzo Piano.



martedì 28 febbraio 2017

BACCALÀ SU POLENTA DI RISO VENERE

L'uomo è arrivato sulla Luna. L'esplorazione di Marte è una realtà.
Mentre in questi giorni si è tanto parlato dell'ipotesi di pianeti simili al nostro, grazie alla scoperta di Trappist-1, io ho deciso di mandare il baccalà su Venere.

Baccalà scottato in padella su polenta di riso venere, crema di porri e alga Dulse.

La polenta di Riso Venere è ottenuta dalla macinazione di questo riso aromatico e profumato che lascia sul palato note intense e molto caratteristiche.



venerdì 17 febbraio 2017

LA TABLE D'AKI DI AKIHIRO HORIKOSHI, CUOCO A PARIGI

Eccolo all'opera! Lui è Akihiro Horikoshi ed è un cuoco sorprendente.
La sua Table d'Aki è nella Rive Gauche, in Rue Vaneau 49.
Lo chef Akihiro Horikoshi è come un samurai solitario che affronta la propria missione: sorprendere i suoi sedici ospiti con piatti di pesce davvero speciali.

La musica classica di sottofondo e lui si muove come le dieci dita sulla tastiera di un pianoforte a coda. Sia chiaro che nella sua cucina, anzi nel suo ristorante, il pianoforte a coda non ci starebbe di certo.


domenica 5 febbraio 2017

ANDY WARHOL. LA POP SOCIETY. LA CONTEMPORANEITA' A PALAZZO DUCALE DI GENOVA

Mi immagino oggi Andy Warhol come il social media manager della sua Factory. Uno smanettone attaccato al cellulare, proprio come negli anni '70 e '80 era sempre accompagnato dalle sue macchine fotografiche.

"Un'immagine significa semplicemente che so dove mi trovavo in ogni istante. Per questo scatto immagini. E' un diario visivo"

venerdì 27 gennaio 2017

SFORMATO DI TOPINAMBUR CON EFFETTO ZAFFERANO

I topinambur nella forma assomigliano ad una patata un po' bitorzoluta, quanto al sapore ricordano quello dei carciofi. Sono molto gustosi e hanno uno scarso valore calorico.

Sono molto buoni sia crudi che cotti e sono adatti in molte preparazioni tipicamente invernali.
Provateli con la "bagna cauda" perché sono squisiti, ma questa è un'altra storia.


Adoro gli sformati di verdure perché sono una pietanza molto versatile. Si possono servire come appetitoso antipasto, ottimo piatto unico, ricco secondo vegetariano e insolito contorno. 

martedì 17 gennaio 2017

HOTEL SACHA: IL MIO ALBERGO A PARIGI

Dopo anni di incessante ricerca ho finalmente trovato il mio nido a Parigi:
Hotel Sacha in rue Navarin 7.
Questa volta mi sono proprio sentita a casa e non sarei più voluta ripartire.

domenica 8 gennaio 2017

"JORA MOUNTAIN DINING" RIFUGIO IN ALTA QUOTA SULLE DOLOMITI A SAN CANDIDO

Il Rifugio Jora è a San Candido - Innichen - nel cuore delle Dolomiti, quelle che amo e che ruotano intorno alle mie Tre Cime di Lavaredo.
Questa serata invernale va raccontata come esperienza unica e ripetibile, grazie alla magia dei luoghi e alla passione dello chef Markus Holzer.

mercoledì 21 dicembre 2016

SOL INVICTUS SULLE ALTURE DI FINALE LIGURE

"Belénus stava annunciando il suo arrivo con uno spettacolo che toglieva il fiato.
   Il limite del mare riusciva a nascondere ancora il disco solare con un'unica, ininterrotta linea scura ma, piano piano, la luce pareva sopraffarla, interrompendola. Il primo raggio che riuscì a scavalcare il blu profondo del mare, trovò Guglielmo già in posizione con il suo bastone, che cercava di traguardare l'ombra accanto a Yule. Rodolfo notò che, finalmente, il bastone aveva iniziato il suo viaggio verso Gioàno, nella parte dove Eostre rivolgeva lo sguardo: preso dall'euforia dei bimbi che imparano un nuovo gioco, gridò senza indugio e con gioia verso il Sacerdote:
   <<Avevi ragione Guglielmo! E' oggi... E' oggi il giorno giusto. Suona... suona la conchiglia...>>" (L'Ordine Minore - F.Lena, ed. Termanini Editore)