se non vuoi perderti nemmeno un post...

martedì 20 dicembre 2011

LE LANGHE E IL SUO VINO

ecco quello che mi piace delle colline piemontesi:

  • pranzare guardando le colline; le colline sono belle, dolci, morbide e colorate; mangiando diventano ancora più belle e quando non voglio andare a caso punto verso treiso al ristorante "la ciau del tornavento" e mangio una bontà     www.laciaudeltornavento.it
  • degustare il vino; il vino è il risultato dell'amore per queste colline; è proprio una bella esperienza andare a trovare i produttori e farsi raccontare la loro storia; poco tempo fa una amica mi ha consigliato l'azienda agricola "busso piero" a neive ed è stato un gran successo con i loro cru di barbaresco     www.bussopiero.com






se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

lunedì 19 dicembre 2011

UNA GIORNATA INVERNALE AD AMSTERDAM

ecco come si fa a passare 14 ore a spasso anche se il clima è ostile.

amsterdam offre una enormità di locali e questi sono quelli che a me sono piaciuti più di altri soprattutto perché ho trovato ottimo il cibo:

  • klaver 4:     ore 10 a colazione vicino a rembrandtplein, dove la dutch breakfast da grandi soddisfazioni prima dello shopping     lunchcafe-klaver
  • de jaren:     ore 13 a pranzo in centro con vista sul canale si riposano le gambe ma non bisogna esagerare con la birra altrimenti la mostra diventa insostenibile     www.cafedejaren.nl
  • pata negra:     ore 18 un aperitivo pomeridiano a base di tapas nel bel mezzo di amsterdam con un caos tipicamente spagnolo     www.pata-negra.nl
  • de belhamel:     ore 21 a cena con vista sul canale nella zona per me più bella di amsterdam e se si sceglie il menu dello chef non si sbaglia,  il vino è selezionato     www.belhamel.nl



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

domenica 18 dicembre 2011

CARTA DA PARATI A FIRENZE

Ecco dove ho trovato il mio nuovo vecchio appendiabiti: "ub" è un negozio a due passi dal Duomo di Firenze.

E' uno spazio che ho trovato passeggiando per le vie della città e mostra come sia bello fare artigianato e arredo con gusto e semplicità.

Se amate la carta da parati, rarità dagli anni sessanta fino ad oggi, dovete fare un giro a Firenze.

[via dei conti 4, www.ubfirenze.it]

idee chiare oppure non se ne esce



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

sabato 19 novembre 2011

LE NINFEE A PARIGI: AL MUSEO DELL'ORANGERIE SEMPRE

Il museo più emozionante di Parigi? Il mio è l'Orangerie: il contenitore perfetto per le ninfee di Monet, dove le vetrate sul tetto consentono di vedere le enormi tele con la sola luce naturale.

Ogni volta che posso ci torno, è un luogo straordinario, unico.

Si arriva attraversando i meravigliosi Jardin des Tuileries dove mi piace lasciar scorrere il tempo
in ogni stagione, passeggiando, leggendo un buon libro e godendomi il paesaggio.
(seduta sulle bellissime sedie di ferro verde sempre a disposizione...)

[Jardin des Tuileries, www.musee-orangerie.fr]




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:


domenica 6 novembre 2011

MANGIARE A PARIGI: IO AMO LE FUMOIR

ecco un posto dove torno sempre volentieri:

"le fumoir" e' bello e si mangia bene.

e' un locale, perché puoi andarci dalle 11 del mattino alle 2 di notte tutti i giorni, e non e' solo un ristorante molto parigino perché e' anche un po' newyorchese.

e' meglio prenotare e chiedere un tavolo nella zona biblioteca.

[rue de l'amiral coligny 6, t.+33(0)142 920024     www.lefumoir.com]


venerdì 28 ottobre 2011

LA MIA TORTA DI COMPLEANNO


Ecco la ricetta della mia torta al cioccolato:
è davvero facile e veloce, la soluzione ideale per soddisfare in pochi minuti la voglia di cioccolato!
Gli ingredienti:
  • 100g cioccolato fondente
  • 100g farina
  • 150g zucchero
  • 3 uova medie
  • 50g burro
  • sale
  • zucchero a velo

In un tegamino mettete il burro e il cioccolato a pezzi, fateli sciogliere a bagnomaria mescolando.
Sbattete, con l'aiuto di fruste elettriche, le uova con lo zucchero, unite la farina setacciata con un pizzico di sale e amalgamate il tutto alla crema di cioccolato.

Lavorate il composto per qualche minuto e versatelo in uno stampo imburrato dal diametro di 30cm circa.
Cuocete in forno caldo a 160° per circa 20 minuti.
Vi consiglio di fare la prova con lo stecchino, deve rimanere morbida all'interno.

Spolverate la torta con zucchero a velo e per la massima soddisfazione
servitela con la panna montata.

perfetta al compleanno