se non vuoi perderti nemmeno un post...

sabato 24 maggio 2014

IL MIO CAPRINO & FRUTTI DI BOSCO

durante la mia esperienza a cibus 2014 per i love italian food
ho assistito allo show cooking dello chef tatsumoto,
il maestro nell'arte del sushi ha fuso la tradizione casearia mauri
con quella del sol levante e il risultato è stato sorprendente:
piatti originali, semplici ed eccezionali

il caprino è un prodotto che uso spesso per le mie ricette

ecco il mio antipasto velocissimo e colorato per 4 persone:


accendete il forno a 160°
sgusciate e tritate grossolanamente i pistacchi

in una teglia adagiate i caprini tagliati a metà e infornateli per circa 10 minuti,
in modo che si intiepidiscano e si sciolgano un pochino

preaparate i piatti facendo colare a cerchio un poco di miele sulla parte più esterna
adagiate sopra i frutti di bosco e cospargeteli con un altro poco di miele

al centro sistemate il caprino tiepido,
irroratelo con un filo d' olio e i pistacchi

gioia per gli occhi e per il palato







se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

giovedì 22 maggio 2014

ABITO GIUSTO PER UNA SERATA SPECIALE

la scorsa settimana ho partecipato ad una serata evento,
l'occasione giusta per indossare questo

abito monospalla di & other stories,
fantastico anche nel prezzo

un bel tacco e via, comoda ed elegante
senza troppo apparire

successo assicurato, giusto quel che volevo per l'occasione

abito euro centoventicinque

lunedì 19 maggio 2014

DORMIRE A CANNES: HOTEL CHATEAU DE LA TOUR

ecco una bella location dove trascorrere qualche giorno in relax, immersi nella quiete,
a un passo dalla spiaggia e a quattro passi dalla croisette

hotel château de la tour   -   mappa

il festival de cannes potrebbe togliere un po' di tranquillità alla città,
ma in queste giornate il fascino va alle stelle






se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:



giovedì 15 maggio 2014

MARENDA SINOIRA A PARMA: TABARRO ASPETTANDO CIBUS 2014

la mia esperienza gastronomica è iniziata con una buonissima
"marenda sinoira" al tabarro
(è così che in piemonte chiamiamo la merenda che rilassatamente si trasforma in cena)

passeggiando tre le vie nel cuore di parma ho trovato questo vivace locale
che, giusto all'ora dell'aperitivo, stava imbandendo la viuzza di fronte
di accoglienti tavolini

assaggi di piatti tipici emiliani, accompagnati da un buon calice di vino,
mi hanno dato il benvenuto in questa magnifica città

il clima meravigliosamente primaverile ha completato la fantastica sosta

mappa




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

sabato 10 maggio 2014

I LOVE ITALIAN FOOD: DA CIBUS 2014 AD EXPO 2015

cibus 2014 ha chiuso i battenti a parma,
expo 2015 è alle porte a milano

grazie ad i love italian food ho vissuto una
esperienza interessante e creativa

vi proporrò le mie ricette nate tra gli stand dei produttori che ho incontrato,
e vi racconterò la loro dedizione condita da una forte passione

è questo che rappresenta il valore aggiunto del made in italy,
il mondo di i love italian food (ecco il manifesto)

su twitterfacebook e instagram
il mio racconto della international food exhibition di parma

e ora altre basi dell'italian food

mercoledì 7 maggio 2014

ECCO LA MIA PRIMA RECENSIONE DI UN LIBRO: FEDE & TINTO SOMMELIER ... MA NON TROPPO

Attenzione perché in realtà il meraviglioso libro di Fede&Tinto non lo ho ancora letto.
Sono passate poche ore... e quindi... recensione ma non troppo...

La presentazione del libro dedicato al vino abbinato a Cibus è stata molto convincente:
teoria e pratica per una sana degustazione del vino così come piace ad ognuno di noi.

Organizzazione I love italian food al Palazzo del Governatore in Parma.
Non mi resta che iniziare a leggere...





se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:




martedì 6 maggio 2014

CIBUS 2014: I LOVE ITALIAN FOOD

cibus è alla fiera di parma - mappa -

i love italian food partecipa a questo salone internazionale dell'alimentazione
con tanti amici, gli amici dell'italian food sparsi tra gli stand

nel fuori salone, al palazzo del governatore - mappa
l'esperienza continua tutte le sere con incontri, conferenze ed esibizioni

su twitter, facebook e instagram
il racconto del 5 maggio

e ora alcune basi dell'italiana food

sabato 3 maggio 2014

IL MIO CASTAGNACCIO

Ecco un dolce velocissimo e buonissimo:
  • 500 g di farina di castagne
  • 300 g latte
  • 30 g zucchero di canna
  • 50 g di uva sultanina
  • 30 g di noci
  • olio extra vergine di oliva
  • rosmarino
  • sale
Setacciate la farina di castagne in una ciotola capiente e, mescolando con una frusta (per evitare che si formino i grumi), versate il latte a filo e due bicchieri circa di acqua fredda.
Dovete ottenere un composto cremoso e abbastanza fluido.

Aggiungete lo zucchero, l'uva sultanina, precedentemente ammollata in acqua tiepida, 3-4 cucchiai d'olio e un pizzico di sale.

Mescolate il tutto, versate il composto in una teglia spennellata di olio extravergine di oliva con un diametro di almeno 35 cm e il bordo basso e cospargete la superficie con le noci a pezzetti, gli aghi di rosmarino e un filo d'olio extravergine di oliva.

Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30-40 minuti.
Buon appetito!

... fatevene una ragione, questo castagnaccio finirà in un lampo!