se non vuoi perderti nemmeno un post...

mercoledì 25 marzo 2015

AIFB AL VINITALY CON IL CONSORZIO TUTELA VALCALEPIO

Al Vinitaly non si degusta solo vino... eccomi all'evento #valcalepiobloggertasting.




L'Associazione Italiana Food Blogger, della quale con orgoglio faccio parte, ha sposato l'iniziativa ideata dal Consorzio di Tutela Valcalepio ed eccomi ospite al padiglione Lombardia per il Valcalepio blogger tasting, insieme ad altre fortunate blogger.


La Valcalepio si trova in Lombardia, in provincia di Bergamo, il suo nome trae in inganno perché in realtà non è una valle bensì una costa pedemontana lunga circa 60 km e larga circa 5 km, cuore agricolo e produttivo della Lombardia votato alla viticoltura con una grande tradizione enogastronomica.

Ecco il mio racconto dell'evento di lunedì 23 marzo 2015:

un meraviglioso e profumato elisir moscato passito dell'Azienda Agricola la Rovere per darci il benvenuto



il primo assaggio è stato il formaggio di branzi prodotto del caseificio Casera Monaci a pasta morbida e consistenza filante perfetto anche per la preparazione dei pizzoccheri, piatto che amo in modo smisurato


nella Val di Scalve, a 1600 metri sul livello del mare, da un'antica ricetta ritrovata per caso, nasce il formaggio nero della Nona Attilio Perego, milanese trapiantato per amore in queste terre, produce il nero della nona stagionato con sentori floreali, aromi speziati e ingredienti segreti... anche per noi...



Diego Pavesi chef del ristorante della Torre di Trescore Balneario ci ha deliziato con alcuni piatti reinterpretando i prodotti tipici del territorio

casoncelli alle pere piròle, pancetta croccante e formai de mut 
conditi con burro delle montagne bergamasche ed erba salvia,
nel bicchiere manzoni 6.0.13 terre del colleoni,
un incrocio tra l'aroma fruttato del pinot bianco
e il deciso sentore agrumato del riesling, Cantina Bergamasca


coniglio di cascina, in boccone senz'osso, stufato nel valcalepio rosso,
nel bicchiere calepino 2012, profumo di frutti di bosco e spezie
sapore vellutato e corposo, Cantina Calepino


e infine la rivisitazione dell'antica ricetta "polenta e osei" questa versione al cioccolato
 è dedicata a Luigi Veronelli come quest'anno tutto il Padiglione Lombardia 


l'azienda vinicola Il Cipresso ci ha proposto il passito serafino moscato di scanso dal colore rosso rubino, un meraviglioso profumo e sapore dolce aromatico con "le fortune del cipresso" di pasta frolla



infine Luigi Odello presidente del Centro Studi Assaggiatori ci ha giudati nella degustazione del caffè 


il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina 
il sindaco di bergamo Giorgio Gori 
insieme a noi al padiglione lombardia


un grazie speciale a Sara Cantoni pr&comunication del Consorzio Tutela Valcalepio
all'associazione AIFB e alla giornalista Silvia Tropea Montagnosi
per la bellissima esperienza



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete 
seguirmi anche sulle pagine: