se non vuoi perderti nemmeno un post...

sabato 5 agosto 2017

RESPIRO IL MIO MARE A VARIGOTTI

L'acqua è il mio elemento. Il suo eterno movimento mi cattura, mi illumina, mi consola.
Un giorno mi sono trasferita di fronte al blu. Mai scelta fu migliore per me.
Il mare chiama e io rispondo. L'alba e il tramonto sono i nostri momenti.
La mia spiaggia preferita, quasi sotto casa, è a Varigotti.

[in collaborazione con Decathlon]
L'arrivo alla Baia dei Saraceni è una emozione speciale, dalla prima alla centesima vista.
Non è difficile raccontarlo, basta dire che si tratta di un angolo di costa ligure che mantiene intatta la sua natura ruvida ma accogliente, la sua bellezza immediata ma complessa.
La spiaggia si muove con la natura, avanza e arretra con le mareggiate, indifferente alla presenza dell'uomo.

"Perché solo chi vive dove finisce il mondo può comprendere dove comincia il mare" [Ascanio Celestini].






La sensazione che provo è proprio questa, il mare inizia e si muove verso un mondo sconosciuto, profondo e infinito.
Alla domanda << quale animale vorresti essere ? >> ho sempre risposto << un pesce ! >>.
Vivere nell'acqua liberi, nuotare e respirare senza limitazioni. Vedere e scoprire il mondo sommerso.

Per questa ragione ho accettato con grande curiosità di sperimentare la maschera Easybreath di Decathlon.
Sono arrivata all'alba alla Baia dei Saraceni di Varigotti. Qui il mare è trasparente, protetto da Punta Crena ad ovest e dal Malpasso ad est, uno dei miei posti preferiti dove fare snorkeling.
La maschera Easybreath mi ha dato l'occasione di vivere il mio mare attraverso una maschera integrale per lo snorkeling, innovativa e semplice da usare. Ho finalmente potuto vedere e respirare in acqua come su terra ferma, proprio come piace a me, #paroladisportivo.





Dettagli tecnici per respirare il mare alla Baia dei Saraceni: procuratevi una maschera Easybreath nei negozi Decathlon o su decathlon.it, andate a Varigotti alla Baia dei Saraceni (a poca distanza da Finale Ligure) in moto, in bicicletta, a piedi o in autobus (io eviterei l'auto), indossate un costume e la maschera, immergetevi e respirate con naso e bocca in maniera naturale, godetevi una visibilità perfetta ed una esperienza di snorkeling comoda, semplice e confortevole, come mai prima d'ora. Parola d'ordine: #condividi questa esperienza.




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: