se non vuoi perderti nemmeno un post...

martedì 21 aprile 2020

FOCACCIA PUGLIESE: CROCCANTE, SOFFICE E APPETITOSA

Dedicare tempo alla cucina ha sempre avuto un valore importante nella mia vita.
Ha il sapore della famiglia, oggi più che mai, nel pieno della mia quarantena dove le cose banali sono diventate le cose da sognare.

Ci vuole poco. Pochi gli ingredienti buoni, un pizzico di pazienza e tanto, tanto amore.
Ed ecco che il cibo diventa un momento di unione e condivisione.
Un po' un regalo e un po' un premio sia per chi è solo che per chi condivide spazio e tempo con altri.

La focaccia pugliese è tutto questo: appetitosa, soffice e croccante come un abbraccio.

Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Riposo: 4 ore

Ingredienti:
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di semola di grano duro
  • 10 g di lievito di birra fresco (oppure 4 g di lievito di birra secco)
  • 350 ml di acqua tiepida 
  • 1 patata (150 g circa)
  • 1 cucchiaino di miele
  • 7 g di sale fino
  • 300 g di pomodorini 
  • fleur de sel q.b.
  • origano q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
Lessate la patata, privatela della pelle e schiacciatela con uno schiacciapatate. La patata è fondamentale per ottenere un impasto morbido.

Sciogliete il lievito di birra in un po' di acqua tiepida e mescolate con cura.

In una ciotola capiente mettete la farina setacciata, la patata schiacciata, il lievito sciolto, il miele e l'acqua amalgamate con cura tutti gli ingredienti.

Aggiungete il sale e lavorate il composto per qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio e appiccicoso (potete usare una spianatoia o lavorare l'impasto nella ciotola).

Trasferite l'impasto in una ciotola leggermente unta di olio extra vergine di oliva, copritelo con un la pellicola per alimenti e lasciate lievitare per circa 3 ore in un luogo tiepido (l'impasto dovrà circa raddoppiare in volume).
Lavate e tagliate a metà i pomodorini.
Ungete abbondantemente la teglia con l'olio, versate l'impasto e, con i polpastrelli ben unti, allargatelo fino ai bordi.

Adagiate i pomodorini sull'impasto, spolverate generosamente con l'origano e aggiungete una presa di fleur de sel. Lasciate lievitare la focaccia coperta per un'altra ora.


Accendete il forno a 200°C.
Preparate una emulsione con 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva e 3 cucchiai di acqua e versatelo in modo omogeneo sull'impasto.

Cuocete in forno caldo per circa 30 minuti e successivamente circa 5 minuti sotto il grill per ottenere una golosa doratura (fate sempre la prova con lo stecchino per verificare la cottura).


Ed ecco la Puglia in tavola.
Potete servire la focaccia pugliese appena sfornata, tiepida oppure fredda.
È squisita in tutte le occasioni convivali e... se avanza il giorno dopo sarà una gioia per il palato.

Buon appetito!



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine:




1 commento: