se non vuoi perderti nemmeno un post...

lunedì 16 maggio 2016

ÉCRU A ROMA: LA NATURA NEL PIATTO

Écru è un ristorante particolare: si cucina crudo e si mangia con gusto.
Qui non si trovano derivati della carne, del latte e del pesce.
Qui nessuna pietanza o bevanda che viene preparata è stata esposta ad una temperatura superiore ai 40 gradi.
Tutti i prodotti vengono dalla terra: frutta, verdura e semi sono freschi o sono lavorati con processi di fermentazione, macinatura ed essiccazione.


Hummus di Lenticchie, Mandorle e Pomodori secchi con cruditè di verdure, Crackers e Germogli
Falafel, Hummus di Ceci, Tapenade di Olive e Taboulé di Quinoa germogliata

Parlare di "crudismo" mi sembra riduttivo.
Ogni pietanza è preparata al momento con ingredienti freschi e di stagione, abbinati con fantasia ed equilibrio di gusto.
I piatti sono nutrienti e vivaci perché la cucina è viva.



  
Tagliatelle di Carota con Pesto di Agretti, Mandorle, semi di Zucca e polvere di Arancia essiccata
Tartare di Avocado, Zucchina, Rapa Rossa e Capperi


Seduta ad un tavolo, davanti alla vetrata che mi divideva dal cielo mutevole e dal caos della città, il mio sguardo fuori, ho avuto la sensazione di essere in un quartiere di New York.


Un'alternativa in più nel cuore di Roma (mappa), una città dove ogni angolo è da scoprire.
Écru è un luogo delizioso dove passare del buon tempo a qualsiasi ora del giorno.



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: