se non vuoi perderti nemmeno un post...

martedì 28 ottobre 2014

AUTUNNO: E' TEMPO DI TORTA DI MELE DI COMPLEANNO

raccogliere le mele dall'albero della mia casa di campagna
ogni anno scandisce l'arrivo dell'autunno

sono mele rosse piccoline e croccanti
mancano di bellezza ma non di gusto,
profumano di natura e appunto di autunno

e di compleanno, il mio compleanno,
anche qui in queste pagine,
come nel 2011, nel 2012 e nel 2013

questa ricetta fa parte dei ricordi della mia infanzia
è sempre stata fatta con le mele del mio giardino
ma anche con le vostre sarà perfetta, non dubitate,
come è certo che in un attimo sarà pronta...

mi piace fare esperimenti con i vari tipi di farina,
mischiare e ottenere gusti nuovi,
oggi ho usato la farina di kamut

ecco cosa occorre per una tortiera di 24cm di diametro:
  • 120 g farina di kamut
  • 100 g zucchero di canna
  • 300 ml latte
  • 90 g burro
  • 2 uova
  • 3 o 4 mele di media dimensione
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 limone non trattato
  • cannella in polvere
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per la tortiera 

accendete il forno a 160°
lavate il limone, grattugiate la scorza, poi spremetelo
lavate le mele, sbucciatele e togliete il torsolo 
tagliatele a fettine circolari, creando dei dischi simili a ruote
irrorateli con il succo del limone

imburrate bene la tortiera e cospargetela con lo zucchero a velo
per ottenere la croccantezza del bordo esterno della torta

in una ciotola frullate le uova con lo zucchero, unite il burro morbido a pezzetti,
poi il latte, la farina, il lievito, il pizzico di sale, la scorza del limone,
incidete nel senso della lunghezza la bacca di vaniglia e aggiungete i semi al composto

distribuite sul fondo della tortiera tutte le ruote di mela a strati

versate il composto, che risulterà piuttosto fluido, sulle mele
polverizzate la superficie con la cannella e un cucchiaio di zucchero

infornate a 160° per circa un'ora

e buon compleanno a tutti...




se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine: