se non vuoi perderti nemmeno un post...

domenica 4 luglio 2021

IL MIO CRUMBLE DI CILIEGIE

Il crumble di ciliegie è un dolce semplice e veloce e… la verità è che è irresistibile!

Lo preparo tutto l’anno variando la frutta di stagione, è sempre una golosa sorpresa per tutti.
Provate a cuocerlo in pirottini monoporzione e sicuramente stupirete i vostri ospiti.


Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti circa
Riposo: 30 minuti circa
Cottura: 30 minuti circa 

sabato 19 giugno 2021

BRUTTI MA BUONI: I BISCOTTI DI MERINGA E NOCCIOLE TIPICI PIEMONTESI

Se la cucina è la sintesi di un territorio i Brutti ma Buoni per me sono sinonimo di Piemonte.
Pochi ingredienti per un dolcetto tanto grezzo esteticamente quanto goloso al palato.

In realtà l'origine se la contendono il Piemonte e la Lombardia, comunque sia oggi i Brutti ma Buoni sono un dolce conosciuto e preparato, con qualche piccola variazione, in molte regioni italiane.

Solo 4 ingredienti e un po' di attenzione durante la cottura per portare in tavola dolcetti croccanti e friabili.

Sono perfetti da servire come fine pasto, per il thè delle cinque e in qualsiasi momento della giornata abbiate voglia di qualcosa di dolce da sgranocchiare.


Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti circa
Cottura: 45 minuti circa 

martedì 25 maggio 2021

ZUPPA DI CECI: APPETITOSA E CONFORTEVOLE IN TUTTE LE STAGIONI

Abbiamo tutti nel cuore i "piatti di una volta", quelli che ci portano lontano:
"... mia nonna... faceva la zuppa come nessuno mai..."
Anche nei miei ricordi ci sono sapori che cerco di replicare per rivivere i momenti speciali di quando ero piccola, e chissà, mi piace pensare che per qualcuno questa zuppa di ceci potrà diventare un piatto della memoria o qualcosa del genere.

Questa ricetta è nata per caso qualche tempo fa, da un pacchetto di ceci secchi dell'Altopiano di Colfiorito, acquistato in uno dei miei girovagare per le province italiane.

È una ricetta semplice, gli ingredienti sono quelli che abbiamo tutti in casa che con pochi passaggi diventano un piatto squisito, una buona abitudine nella mia cucina.
Servita tiepida nella bella stagione o bollente nel freddo inverno, questa zuppa è un piatto del conforto sano e appetitoso.

Mangiata il giorno dopo, con un crostone di pane caldo sfregato con uno spicchio d'aglio, ti fa volare direttamente all'ombra delle frasche di un ulivo su una coperta da picnic e l'immancabile bicchiere di vino rosso in mano.

giovedì 29 aprile 2021

PANINO GOURMET CON TROMBETTE, TACCHINO AL FORNO, ACCIUGHE E CREMA DI ROBIOLA AL BASILICO

Cosa c'è di meglio di una passeggiata e una merenda golosa sulla spiaggia prima del tramonto, quando i raggi del sole si appoggiano delicatamente sulle onde, la sabbia è ancora tiepida e le dita dei piedi nudi si arricciano e poi si aprono per fare scorrere i granelli...
La magia del mare e la bontà degli ingredienti, uniti un morso dopo l'altro.

La merenda è un momento di convivialità e beata lentezza.
Ho portato con me in Liguria la tradizione piemontese della "merenda sinoira" seguendo la "Via del Sale", dai prati di campagna della mia infanzia alle spiagge della mia casa.

Quando Raspini salumi mi ha invitata al progetto Merenda Italiana, un vero e proprio tour del gusto in giro tra le regioni d'Italia, ho pensato ad un panino che racconta dei sapori di Liguria in un morso: pane con le olive taggiasche, zucchine trombette, tacchino al forno, acciughe sotto sale e crema di robiola profumata al basilico. Ingredienti semplici che si sposano a meraviglia e che in questo succulento panino hanno la possibilità di esprimersi al meglio.

Poche mosse ed ecco qui il panino gourmet con zucchine trombette, tacchino al forno, acciughe sotto sale e crema di robiola al basilico la mia appetitosa proposta per la merenda italiana che fa tappa in Liguria.

[in collaborazione con Raspini]

mercoledì 31 marzo 2021

CIAMBELLA DI CAROTE E SPEZIE

Questa ciambella di carote e spezie è un dolce che mi riporta all’infanzia nella campagna piemontese, a casa mia non mancava mai nei giorni di festa.

È un dolce non "troppo dolce" che, con il suo mix di spezie e frutta secca, diventa un perfetto fine pasto dopo i pranzi infiniti tutti insieme intorno alla tavola o un goloso momento di pausa con il classico tè delle cinque.

Per me in questo periodo preparare questa ciambella di carote e spezie è diventata una consuetudine per un’amica speciale che si dedica con amore agli altri.
La condividiamo insieme ad infinite chiacchiere e quella che avanza torna a casa insieme a lei.

Portata in tavola per la Pasqua sarà una sorpresa molto gradita, un viaggio bellissimo tra intrecci di sapori e profumi, la ricetta perfetta per questo periodo nel quale abbiamo in tanti una gran voglia di partire! 

Il procedimento è molto veloce: basta una ciotola capiente e qualche minuto per ordinare i tanti ingredienti.
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti 
Cottura: 50 minuti circa

INGREDIENTI:

domenica 28 febbraio 2021

FIORI DI PASTA FROLLA INTEGRALE: I BISCOTTI CHE RACCONTANO LA PRIMAVERA IN TAVOLA

Fiori di pasta frolla integrale: ecco i biscotti che raccontato la primavera in tavola.
Questi biscotti di pasta frolla sono tanto semplici quanto golosi, pronti per accompagnare le vostre giornate. Renderanno inevitabili molti passaggi in cucina diretti alla credenza.

Gli ingredienti sono quelli classici: farina, burro, uova e zucchero (nessun “senza”) perché, come ho sentito dire qualche tempo fa: “Quando le cose vanno male, il fisico non deve patire...”
 
È questo il messaggio perfetto per trovare il buono in ogni situazione, in questo periodo più che mai! 

Vi consiglio dosi abbondanti perché i biscotti di frolla andranno a ruba un morso dopo l’altro.

Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti + 30 minuti per il riposo della pasta frolla
Cottura: 15 minuti circa

INGREDIENTI
(per circa 3 teglie di biscotti)

venerdì 29 gennaio 2021

FOCACCIA LIGURE, ROSE DI PROSCIUTTO COTTO, BURRATA, EMULSIONE DI PESTO E POLVERE DI OLIVE TAGGIASCHE

Focaccia e prosciutto.
Una combinazione appetitosa che è diventata una buona abitudine da quando vivo in Liguria.
Ed è così che la rosetta di pane e prosciutto delle "piole" piemontesi è ora la mia tradizione vista mare.

Focaccia secca ligure con rose di prosciutto cotto, cuore di burrata, emulsione di pesto alla genovese e polvere di olive taggiasche.

L'idea per questa gustosa farcitura, che ha come protagonista il Prosciutto Cotto Gran Paradiso Raspini, è nata pensando al gioco di consistenze e colori che hanno questi ingredienti semplici, golosi e saporiti.
La mia continua ricerca di prodotti di filiera controllata e garantita trova qui la sua massima espressione con la semplicità della focaccia.
[in collaborazione con Raspini]

lunedì 28 dicembre 2020

ARTE SELLA, THE CONTEMPORARY MOUNTAIN

L'ARTE è nei luoghi dell'arte.
Sono tantissimi i luoghi dedicati alle sue diverse forme, contenitori meravigliosi sparsi nelle più belle metropoli del mondo. Ma non solo. L'arte è ovunque, anche dove meno te l'aspetti. 

ARTESELLA è diversa, è unica, è un sogno che è diventato un'idea e che dal 1986 è un percorso dove si coniugano arte moderna e natura. Può sembrare strano ma non lo è affatto.

Quando arrivi qui ti rendi conto sin da subito che questo matrimonio è la cosa più naturale del mondo.
Si passeggia nel bosco incontrando la creatività di tanti artisti contemporanei. Raccontano il nostro tempo, la nostra natura e la nostra storia. Il magnifico contesto naturale consente di vivere ogni volta un'esperienza nuova governata dal ciclo delle stagioni. Le opere stesse si lasciano trasformare dal mutamento che la natura compie con il variare di luce e colori nel corso dei mesi dell'anno.

Si parte da Villa Strobele con la visita del meraviglioso giardino, si passeggia lungo il sentiero Montura per circa un'ora e mezza sino all'Area Malga Costa dove ci si perde nel cuore vivo di Arte Sella.

Solstizio. Il lavoro dell'uono è fatto di cose che prendono forma nel tempo

domenica 29 novembre 2020

RAGÙ DI LENTICCHIE, LA VERSIONE VEGETALE DI UNA RICETTA SENZA TEMPO

La magia della domenica fa scattare automaticamente il potere della lentezza.

Oggi è legittima. Il maglione di lana sul pigiama, il secondo cappuccino tra le mani e, mentre sbircio che tempo farà, la musica gira sul piatto e fa danzare le lucine appena riapparse tra foto e libri. Appunto le cose da fare e i progetti della settimana. 
Oggi il cielo è terso e il profumo del mio ragù di lenticchie si mescola ai raggi del sole. 

Il ragù è indubbiamente un condimento per la pasta che racconta la nostra meravigliosa Italia. Che sia di carne o di pesce, con il pomodoro o bianco rappresenta la convivialità e il buon tempo intorno alla tavola.

Il ragù di lenticchie è la versione vegetale che vi stupirà. È saporito, goloso e sano... provatelo tiepido sul pane, poesia per il palato!

Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 60 minuti circa

mercoledì 11 novembre 2020

PURÈ DI ZUCCA PROFUMATO ALLA CANNELLA

Questo strano periodo è pieno di domande senza risposte, è un’altalena di emozioni, di preoccupazione e di speranza. 
Novembre ci sta portando un’estate inaspettata senza maglioni di lana, piena di luce invadente e di clima mite. Esattamente il contrario di quello che tutti stiamo vivendo. Le sfumature d’autunno stanno colorando l’Italia indicandoci un periodo di solitudine tanto necessario quanto pesante.
Mi aggrappo alla piccole cose, lo ripeto spesso, sono le minuterie che hanno il potere di svoltare le giornate, anche quelle più complicate.

Oggi la mia minuteria pesa 3 Kg di bontà assoluta. Versatile, genuina, golosa e a scarto zero. 
Della zucca non si butta via nulla, io la amo in tutte le versioni, dolci, salati, nelle ricette della tradizione e in quelle veloci fatte in poche mosse.
Dopo tanti “Si, lo voglio...” ecco, come promesso, il mio purè di zucca profumato e cremoso.
Perfetto come contorno per i piatti di carne, pesce oppure come goloso antipasto vegetariano spalmato sul pane tostato o ancora come accompagnamento delle verdure fresche di stagione. 

sabato 24 ottobre 2020

MINI GALETTE CON GORGONZOLA, PERE E NOCI

Lo so. Sono una sfornatrice seriale di galette.
Ma cosa ci posso fare? Farina, olio, acqua e un pizzico di sale.
Il resto viene di conseguenza, come in questa facile e golosa ricetta perfetta per coccolare il gusto in autunno

Ho cambiato ingredienti e dimensioni ma il piacere del palato non cambia mai.
Ed ecco qui le mie mini galette con gorgonzola, pere, noci e qualche petalo di cipollina borettana per completare la meraviglia.
Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti circa
Riposo: 30 minuti

lunedì 28 settembre 2020

PESCHE RIPIENE AL FORNO, UN ABBRACCIO DI DOLCEZZA IN PIEMONTE

Amo questo dolce perché appartiene da sempre alla mia vita. 
È come il fondersi in un abbraccio di sapore ed emozioni.
A casa mia non mancava mai: in estate si preparava con le pesche succose raccolte dall'albero in giardino, in inverno con quelle messe via nelle albarelle di vetro che ci ricordavano che l'estate sarebbe tornata.

Sono molto gelosa di questa ricetta, è un dolce ricordo, è semplice, squisita e profumata.
Trattatela con cura. Preparate il dolce con gioia per le persone che amate, le pesche saranno ancora più buone.

domenica 6 settembre 2020

GALETTE INTEGRALE DI POMODORINI CON CRUMBLE DI FETA

Disordine organizzato. La galette per me è questo.

Un insieme di ingredienti e di idee che in modo quasi casuale si mescolano e si sposano a meraviglia.
Più è irregolare più è bella. Più si gioca con la fantasia più è buona.
Negli ultimi tempi la galette impazza sul web e quando la mia amica Lucia mi ha detto: “Dani manca solo la tua...” ho fatto qualche scatto prima che sparisse dal piatto di portata in un lampo. 

Dopo la versione dolce ecco la mia ricetta della galette salata che, se possibile, amo ancora di più.
I colori e il profumo raccontano in modo inconfondibile la mia estate in tavola sulla terrazza.

Difficoltà: semplice
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti circa
Riposo: 30 minuti

venerdì 31 luglio 2020

ARTE A FIRENZE: KURT COBAIN AND THE GRUNGE REVOLUTION

Da metà degli anni '80 a metà degli anni '90, a Seattle, Stato di Washington USA: il "grunge" è musica rock, è musica alternativa.

Kurt Cobain è l'icona di quel breve periodo, al di là del bene e del male.

Le foto in mostra al Palazzo Medici Ricciardi di Firenze fino al 18 ottobre 2020 raccontano dei Nirvana, di Kurt Cobain e di quel periodo che ai miei occhi appare ancora sospeso tra la guerra fredda e la globalizzazione.

"COME AS YOU ARE - Kurt Cobain and the Grunge Revolution" [Peterson-Lavine].

COME AS YOU ARE
AS YOU WERE
AS I WANT YOU TO BE
AS A FRIEND
AS A FRIEND
AS AN OLD ENEMY

venerdì 12 giugno 2020

PIZZA INTEGRALE A LENTA LIEVITAZIONE

La vita mi ha insegnato l’attesa, la tenacia e la gratitudine.

Farina integrale, salsa di pomodoro, mozzarella di bufala, due foglie di basilico e... una lenta lievitazione. Quando la semplicità fa la differenza.

Impastare è un rito speciale, uno spazio temporale nel quale mi sento bene. Tante cose si pensano quando le mani si uniscono alla farina. Un miscuglio perfetto di conforto e soddisfazione che, come per magia, prende forma.